Addestramento del cane

Addestramento: perché è importante educare il proprio cane

Il tuo cane non risponde ai vostri ordini o vi trascina quando andate a passeggio?

Non è colpa sua, è che nessuno gli ha insegnato…

Educare il proprio cane

Il cane, proprio come noi umani, non nasce educato ma ha bisogno di alcuni insegnamenti che gli indichino i comportamenti da tenere.

La prima cosa da fare per farvi obbedire è di fargli capire che siete voi che comandate, come?

Attraverso una serie di precise azioni che lo aiuteranno a riconoscere il suo ruolo all’interno della famiglia.

Per facilitarvi il compito potete rivolgervi direttamente ad un addestratore specializzato che, attraverso lezioni private, vi aiuterà nell’educazione di base del vostro amico a 4 zampe.

Il percorso educativo non sarà soltanto utile per il vostro cane per imparare i comandi di base (seduto, resta…), ma anche per voi, per vivere più serenamente, per comprendere subito i suoi bisogni e per rafforzare il vostro legame.

Solitamente l’età più indicata per iniziare a fare addestramento è 2 mesi, ma ciò non significa che non funzionerà nei cani adulti (ci vorrà più tempo per assimilare gli insegnamenti ma sarà ugualmente efficace).

Problemi nell’addestramentoUn cane addestrato

I cani hanno razze e caratteri diversi: alcune sono più facili da educare di altri ma un bravo addestratore riuscirà comunque ad ottenere un buon risultato.

Per facilitare la buona riuscita del percorso educativo è necessario rispettare due fattori fondamentali: coerenza e costanza.

La prima caratteristica è assicurata dalla presenza di un addestratore professionista, la seconda è più difficile, soprattutto in inverno.

L’addestramento solitamente avviene all’aperto ma possono insorgere alcune problematiche legate alla condizione climatica.

In estate un cane può essere soggetto a colpi di calore, in inverno i suoi muscoli possono intorpidirsi a causa delle basse temperature.

E se piove?

Nella migliore ipotesi il campo di addestramento rimarrà chiuso per maltempo, nella peggiore invece vi ritroverete a correre nel fango, con freddo, umidità e pioggia.

L’unica soluzione per risolvere questo problema è quella di affidarsi ad un centro indoor climatizzato che ti permetterà di avere sempre la temperatura migliore per l’addestramento del tuo cane. Nel centro italia puoi trovare https://monpetitvillage.it/  che è attrezzato per ogni evenienza.

A beneficiarne non sarà solo la tua salute ma, soprattutto, quella del tuo cane che lavorerà sempre ad una temperatura adeguata e non si troverà più a fare attività su un terreno pieno di buche e fango.

28

No Responses

Write a response